Nuovo differimento per l’entrata in vigore del codice della crisi d’impresa

Nuovo differimento per l’entrata in vigore del codice della crisi d’impresaL’art. 42, D.L. n. 36/2022, c.d. “Decreto PNRR 2”, in considerazione del prossimo recepimento della Direttiva UE n. 2019/1023 in materia di crisi d’impresa, ha introdotto importanti modifiche all’art. 389, D.Lgs. n. 14/2019, c.d. “Codice della crisi d’impresa”.In particolare, a seguito delle modifiche apportate, è… Continua a leggere Nuovo differimento per l’entrata in vigore del codice della crisi d’impresa

Bonus 200

Bonus 200 euro anche ai lavoratori domestici con redditi sotto i 35mila euro. Con Notizia del 6 maggio 2022 pubblicata sul proprio sito web, Assindatcolf comunica che verrà esteso ai lavoratori domestici, colf, badanti e baby sitter, il bonus da 200 euro una tantum contenuto nel cosiddetto Decreto Aiuti che giovedì 5 maggio è tornato… Continua a leggere Bonus 200

Mascherine e certificazione verde: le novità dal 1° maggio

Il Ministro della Salute ha pubblicato l’Ordinanza del 28 aprile 2022 sulle misure applicabili dal 1° maggio riguardanti l’utilizzo delle mascherine e la certificazione verde. In particolare, la mascherina Ffp2 resta obbligatoria fino al 15 giugno su tutti i mezzi di trasporto pubblico locale ed a lunga percorrenza, per assistere a spettacoli ed eventi sportivi al chiuso, per accedere alle strutture sanitarie e socio-sanitarie, alle RSA, agli hospice ed alle strutture… Continua a leggere Mascherine e certificazione verde: le novità dal 1° maggio

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il c.d. “PNRR 2”

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 30 aprile 2022, n. 100, il D.L. n. 36/2022, con il quale il Legislatore ha previsto ulteriori misure urgenti per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (c.d. “PNRR”).In particolare, tra le altre misure, il Decreto in esame:  anticipa al 30 giugno 2022 l’entrata in vigore delle sanzione relative alla mancata accettazione di pagamenti POS di cui all’art.… Continua a leggere Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il c.d. “PNRR 2”

Utilizzo in compensazione dei crediti d’imposta “Ecobonus”: Interpello

Con Risposta ad Interpello 29 aprile 2022, n. 240, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito all’utilizzo in compensazione dei crediti d’imposta Ecobonus di cui all’art. 1,  commi 1031-1041 e 1057-1064, L. n. 145/2018.Nel caso di specie, una società che ha maturato ingenti crediti d’imposta per l’acquisto di veicoli nuovi di fabbrica a ridotte emissioni di CO2 e… Continua a leggere Utilizzo in compensazione dei crediti d’imposta “Ecobonus”: Interpello

www.econsul.it

RETE MULTIPROFESSIONALE ENTERPRISE CONSULTING

Superbonus, proroga al 30 settembre 2022 per i lavori sulle unifamiliari e nel calcolo del SAL minimo del 30 per cento rientrerà l’intervento complessivo. La novità è contenuta nel testo del Decreto Aiuti approvato dal Governo il 2 maggio, che concede tre mesi di tempo in più rispetto alla scadenza del 30 giugno. Il testo del Decreto Aiuti approvato in Consiglio dei Ministri il 2 maggio concede tre mesi in più per raggiungere il SAL minimo del 30 per cento in relazione ai lavori sulle villette, requisito necessario per fruire del superbonus per le spese fino al 31 dicembre 2022. Una novità che conferma l’orientamento del Ministero dell’Economia e delle Finanze, che nelle ultime settimane si era più volte detto favorevole ad una proroga del superbonus sulle unifamiliari. Il Decreto Aiuti prevede inoltre una novità che renderà più semplice raggiungere la percentuale minima di lavori: nel calcolo del SAL del 30 per cento rientrerà l’intervento complessivo, e quindi anche lavori diversi da quelli inclusi nel superbonus 110 per cento.