Pubblicato in G.U. il Decreto Semplificazioni

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 21 giugno 2022, n. 143 il Decreto Legge 21 giugno 2022, n. 73 “Misure urgenti in materia di semplificazioni fiscali e di rilascio del nulla osta al lavoro, Tesoreria dello Stato e ulteriori disposizioni finanziarie e sociali”.
Fra le novità introdotte si segnalano le seguenti:

* dematerializzazione scheda scelta di destinazione dell’otto, del cinque e del due per mille nel caso di 730 presentato tramite sostituto d’imposta;
modifiche al calendario fiscale;
* erogazione dei rimborsi fiscali agli eredi;
* disposizioni in materia di dichiarazione dei redditi precompilata;
* estensione del principio di derivazione rafforzata alle micro imprese e disposizioni in materia di errori contabili;
* abrogazione disciplina delle società in perdita sistematica e dell’addizionale IRES di cui all’articolo 3, Legge 6 febbraio 2009, n. 7;
semplificazioni in materia di dichiarazione IRAP;
* rinvio dei termini per l’approvazione della modulistica dichiarativa;
modifica della disciplina in materia di esterometro;
* semplificazione in materia di modelli di dichiarazione IMU per gli enti non commerciali ed estensione al 31 dicembre 2022 il termine per la presentazione della dichiarazione IMU 2021;
* proroga del meccanismo di inversione contabile;
* estensione al 2022 dei correttivi in materia di Indici Sintetici di Affidabilità fiscale, previsti per il 2020 e il 2021 alla luce degli effetti della pandemia sull’economia;
* modifica della validità dell’attestazione per i contratti di locazione a canone concordato;
* adeguamento delle aliquote dell’addizionale comunale all’IRPEF ai nuovi scaglioni dell’IRPEF.