www.econsul.it

RETE MULTIPROFESSIONALE ENTERPRISE CONSULTING

Superbonus, proroga al 30 settembre 2022 per i lavori sulle unifamiliari e nel calcolo del SAL minimo del 30 per cento rientrerà l’intervento complessivo. La novità è contenuta nel testo del Decreto Aiuti approvato dal Governo il 2 maggio, che concede tre mesi di tempo in più rispetto alla scadenza del 30 giugno. Il testo del Decreto Aiuti approvato in Consiglio dei Ministri il 2 maggio concede tre mesi in più per raggiungere il SAL minimo del 30 per cento in relazione ai lavori sulle villette, requisito necessario per fruire del superbonus per le spese fino al 31 dicembre 2022. Una novità che conferma l’orientamento del Ministero dell’Economia e delle Finanze, che nelle ultime settimane si era più volte detto favorevole ad una proroga del superbonus sulle unifamiliari. Il Decreto Aiuti prevede inoltre una novità che renderà più semplice raggiungere la percentuale minima di lavori: nel calcolo del SAL del 30 per cento rientrerà l’intervento complessivo, e quindi anche lavori diversi da quelli inclusi nel superbonus 110 per cento.